ore

Breaking

Post Top Ad

lunedì 10 marzo 2014

LA GESTIONE TECNICA DELL'EMERGENZA SISMICA A CURA DELL'ORDINE INGEGNERI MESSINA


Venerdì 14, dalle ore 15 alle 19, nel Salone delle Bandiere di Palazzo Zanca, a Messina, si terrà il secondo modulo del corso di formazione "La gestione tecnica dell'emergenza sismica: rilievo del danno e valutazione dell'agibilità", organizzato dall'Ordine degli Ingegneri della Provincia di Messina, in collaborazione con i dipartimenti comunale e regionale di Protezione Civile. Dopo i saluti introduttivi del Presidente dell'Ordine, Santi Trovato, e dell'assessore alla Protezione Civile, Filippo Cucinotta, sarà affrontato il tema "Il comportamento delle strutture", illustrato dagli interventi dei professori, Antonino Recupero, dell'Università di Messina e Piero Colajanni, dell'Università di Palermo. 

Il corso, il cui primo modulo si è svolto lo scorso 21 febbraio, consentirà l'acquisizione di 4 crediti formativi agli ingegneri, che intendono rendersi disponibili ad intervenire in situazioni di emergenza con lo scopo di migliorare il sistema di gestione delle operazioni tecniche di rilievo del danno e la valutazione di agibilità nell'emergenza post-sismica anche attraverso l'istituzione di elenchi di tecnici appositamente formati, da mobilitare secondo modalità e procedure preordinate. La condivisione e la standardizzazione dei criteri in tema di valutazione della vulnerabilità, del danno e della agibilità post-sismica, e della relativa gestione tecnica nell'emergenza sismica (schede AEDES), rappresentano, come perseguito dal dipartimento della protezione civile nazionale, una condizione fondamentale per un approccio omogeneo, che permetta la comparazione e quindi l'omogeneizzazione delle valutazioni effettuate da tecnici con diversa formazione, provenienti da enti, strutture ed istituzioni differenti. 

Gli incontri formativi si concluderanno con una prova pratica che si terrà nell'ambito della "V Settimana della Sicurezza - Esercitazioni di Protezione Civile Messina 2014", iniziativa coordinata dall'esperto comunale per le attività di protezione civile, Antonio Rizzo.


Nessun commento:

Posta un commento