ore

Breaking

Post Top Ad

domenica 16 febbraio 2014

UN DORMITORIO A MESSINA PER I CLOCHARD


Domani, lunedì 17 febbraio, alle ore 11, sarà inaugurata, alla presenza del sindaco di Messina, Renato Accorinti, la "Casa di Vincenzo", il dormitorio allestito per l'accoglienza dei senzatetto, nei locali situati al piano terra degli ex Magazzini Generali. L'iniziativa è stata promossa dal vicesindaco, Guido Signorino, dopo avere valutato gli immobili a disposizione del patrimonio comunale, in sinergia con gli assessori, alla Protezione Civile, Filippo Cucinotta, che ha seguito l'allestimento dei locali, ed alle Politiche Sociali, Antonino Mantineo, che seguirà la struttura la cui gestione sarà affidata alla Caritas Diocesana di padre Francesco Pati che presenzierà all'inaugurazione insieme agli operatori dell'Associazione di volontariato "Santa Maria della Strada". 

La struttura nasce con l'esigenza di offrire una dimora notturna con venti posti letto ai clochard che vivono in strada, tra disagi e difficoltà accompagnati dalla paura del domani. Fondamentale è stata la collaborazione con l'esperta comunale per le Politiche di Mediazione Sociale, Clelia Marano e con il gruppo tematico "Supporto ai Senza Fissa Dimora"  del Movimento Cambiamo Messina dal Basso che dicono: "Il Comune di Messina torna in strada al fianco di chi soffre, con la volontà di proseguire questo cammino appena cominciato. Il nostro piccolo dormitorio non risolverà i loro problemi ma, forse, riscalderà loro l'anima prima di addormentarsi". 

L'assegnazione di una parte dei locali degli ex Magazzini Generali,  è avvenuta lo scorso 3 dicembre 2013 a seguito di una delibera della Giunta municipale di Messina. (Leggi qui).

Spesso, però, i senza fissa dimora si accompagnano, pur nella loro povertà, a degli amici a quattro zampe. La domanda che ci poniamo è - Dove andranno a dormire i loro cani "barboni"? -.



Antonella Di Pietro



Nessun commento:

Posta un commento