OFFDEM PRESENTA "L'EVASIONE SPIEGATA A UN EVASORE" AL FELTRINELLI POINT - MAGAZINE PAUSA CAFFE'

MAGAZINE PAUSA CAFFE'

Blog di Informazione e Cultura

OFFDEM PRESENTA "L'EVASIONE SPIEGATA A UN EVASORE" AL FELTRINELLI POINT

OFFDEM PRESENTA "L'EVASIONE SPIEGATA A UN EVASORE" AL FELTRINELLI POINT

Share This

OffDem Messina sarà presentata ufficialmente alla città venerdì 28 febbraio alle ore 18 al Feltrinelli Point Messina. Ospite d’onore Ernesto Maria Ruffini, avvocato tributarista, che presenterà il suo libro “L’evasione spiegata a un evasore” (Editore Ediesse - Collana Saggi), prefazione di Romano Prodi e postfazione di Vincenzo Visco. Ruffini è autore di numerose pubblicazioni in campo tributario e collabora con le riviste del gruppo de "Il Sole 24 Ore". Ha pubblicato "Federalismo fiscale, la grande illusione", "Attacco alla Costituzione", con Giuseppe Civati e "Mandiamoli a casa, i luoghi comuni" (Aa.Vv.). È anche autore del Blog "Articolo Tre" sul sito online de L’Espresso.

Con Ruffini dialogheranno il presidente dell’Ordine dei Dottori Commercialisti di Messina, Enrico Spicuzza, e l’esperto di Officine Democratiche Messina, Iole Nicolai, modererà Franco Cicero caporedattore della Gazzetta del Sud.


"L’evasione spiegata a un evasore" sottotitolo "anche a quello dentro di noi" è un dialogo tra un piccolo evasore fiscale e un tributarista. Alla base è l’idea di discutere il problema dell’evasione fiscale affrontando i principali argomenti – morali, politici ed economici – ai quali, di solito, si ricorre per giustificare il mancato pagamento delle tasse, il rifiuto di rilasciare una ricevuta o uno scontrino. Il dialogo non è solo il confronto tra due differenti punti di vista ma si spinge oltre. Dalla discussione nasce infatti una proposta, nascono le soluzioni che potrebbero essere adottate per voltare pagina e costruire tra i cittadini un nuovo patto di lealtà fiscale per il bene comune. Soluzioni ricavate dall’analisi dei tentativi fatti per sconfiggere il fenomeno dell’evasione fiscale in Italia e per restituire fiducia ai cittadini sulla possibilità di costruire un sistema fiscale equo, semplice e non invasivo. Soluzioni che partono dalle politiche fiscali adottate in altri Paesi, dove il livello dell’evasione, anche se non azzerato, è notevolmente ridotto rispetto a quello italiano.

Le “Officine Democratiche”, dal 13 gennaio 2014 sono state costituite anche a Messina da Gianfranco Salmeri, medico chirurgo oculista ma anche sassofonista, che si è a lungo impegnato nella cooperazione internazionale e che ricopre il ruolo di coordinatore (o “motore” dell’iniziativa secondo il gergo di OffDem); da Sebastiano Lucerna, dirigente medico neurochirurgo presso la Clinica Neurochirurgica del Policlinico di Messina, che ha il ruolo di responsabile della comunicazione, e da Roberto Falzea, dirigente medico di chirurgia maxillo facciale presso il Policlinico Universitario di Messina)  che è il tesoriere.

L’obiettivo è quello di proporre un nuovo modello di partecipazione basato sulle competenze e su “campagne di mobilitazione” specifiche, con un approccio alla politica più “light” rispetto a quello della militanza in un partito. "Noi tre– spiega Salmeri - siamo solo il ‘nucleo iniziale’ di OffDem Messina ed i ruoli che ricopriamo sono ‘provvisori’ in attesa della prima assemblea di tutti gli associati (al momento siamo circa una quindicina) che elegga gli organi statutari definitivi. Le ‘Officine’ rappresentano il luogo giusto per chi professionista, imprenditore, lavoratore autonomo o dipendente vuole impegnarsi per la propria comunità offrendo il proprio talento magari su singole iniziative anche senza un impegno continuo”.

Info e contatti: 
cogliani.itam@gmail.com – tel. 329 8346593

Nessun commento:

Posta un commento

Post Bottom Ad