"IL MAESTRO DI CAPPELLA" AL TEATRO POLITEAMA SIRACUSA - MAGAZINE PAUSA CAFFE'

MAGAZINE PAUSA CAFFE'

Blog di Informazione e Cultura


Sabato 1° marzo alle ore 21, nell'ambito della Stagione Artistica dell'Horcynus Festival 2014, avrà luogo il Concerto di Carnevale al Teatro Politeama Siracusa di Reggio Calabria, a cura dell'Orchestra sinfonica del Teatro Comunale "Francesco Cilea" che eseguirà “Il Maestro di Cappella” di Domenico Cimarosa, intermezzo giocoso per voci di basso-baritono. Direttore e Maestro di Cappella, Alessandro Tirotta. Sarà un omaggio a uno dei più straordinari compositori della musica orchestrale occidentale “colta” e insieme un salto indietro nel tempo di decenni, a quando il Teatro Politeama Siracusa e il Gran Caffè Siracusa, oggi scomparso, ospitavano gran soirée di San Silvestro e di Carnevale. 

Musicista, direttore d'orchestra e cantante lirico reggino, Alessandro Tirotta, classe 1980, è figlio d'arte ed enfant prodige della musica, che ha cominciato a studiare ad appena 4 anni. Dopo il diploma in violino conseguito in giovane età e il perfezionamento con il M° Manara (primo violino del Teatro alla Scala), si è dedicato ad un'intensa attività concertistica come solista, in formazioni da camera e presso orchestre di teatri ed enti lirici in Italia e all’estero, diretto tra gli altri da Muti, Oren, Arena, Renzetti, Licata, Luisotti, Niels Muus. Parallelamente si è diplomato in canto e ha studiato direzione d’orchestra, composizione e analisi musicale con il M° R.W.Mann, perfezionandosi con Renzetti e Karabtchevsky, Aprea e Morski. Tanti i ruoli interpretati nel corso della sua carriera da cantante d'opera. È stato Don Bartolo e Don Basilio ne Il Barbiere di Siviglia, Don Chilone nell’intermezzo Erighetta e Don Chilone, Leporello nel Don Giovanni, Papageno nel Flauto Magico, Dottore di Grenvil ne La Traviata, Geronimo ne Il Matrimonio segreto, Colas nel Bastiano e Bastiana, Colline ne La Boheme, Don Cesare Lanza ne La baronessa di Carini. Inoltre, è stato il basso solista nella Petite Messe Solennelle di Rossini al Festival Leoncavallo 2008 e nel Requiem di Mozart ed è interprete di numerose esecuzioni di messe e oratori di gran repertorio e inediti, spaziando dal repertorio barocco al contemporaneo.

"Il Maestro di Cappella" è un intermezzo comico composto da Domenico Cimarosa, probabilmente tra il 1786 e il 1793 basato su un libretto di produzione ignota. L'operina è unica nel suo genere in quanto, diversamente da tutti gli altri intermezzi settecenteschi, vi è la presenza di un solo cantante: il maestro di cappella per l'appunto. Proprio per la particolarità di avere un personaggio soltanto non è stata ancora scartata l'ipotesi che questo lavoro fosse stato scritto originalmente come un ampliamento di un'aria per basso o di una cantata comica. Questo intermezzo è una parodia del maestro di cappella settecentesco che è intento nell'inserire nella musica un'aria in "stil sublime" seguendo i dettagli degli antichi maestri, ma quando l'orchestra inizia a provare il brano l'effetto è catastrofico, dato che ogni strumentista entra al momento sbagliato durante l'esecuzione. Il maestro, quindi, inizia a canticchiare volta per volta la parte di ogni strumento, in modo tale da fare capire ad ognuno di essi quando devono iniziare a suonare. Alla fine riesce nell'intento di far eseguire l'aria correttamente a tutta l'orchestra. Soddisfatto dal successo decide di provare un pezzo composto da lui stesso.

Il concerto è in programma anche per le scuole, con una serie di matinée. Prenotazioni e prevendite al botteghino del Teatro Politeama Siracusa: tel. 0965 81 12 22 - segreteria orchestra 339 8414989- info@teatrosiracusa.it, orchestrafcilea@libero.it .




A.D.P. 





Nessun commento:

Posta un commento

Post Bottom Ad