RENZI-BERLUSCONI: FACE TO FACE - MAGAZINE PAUSA CAFFE'

MAGAZINE PAUSA CAFFE'

Blog di Informazione e Cultura

RENZI-BERLUSCONI: FACE TO FACE

RENZI-BERLUSCONI: FACE TO FACE

Share This

L'incontro tra il leader di Forza Italia e il neo segretario del Pd è durato due ore e mezza. Silvio Berlusconi è arrivato intorno alle 16, è entrato in macchina nella sede del Pd, al largo del Nazareno a Roma, ed è stato accolto da diversi manifestanti che hanno iniziato a gridare 'vergogna, vergogna' e poi 'non si tratta con i criminali'. Al passaggio della macchina dell'ex premier sono state lanciate anche delle uova e alcune di queste sono finite sulla parte posteriore della macchina in cui era Berlusconi.

"C'è una profonda sintonia tra le proposte del Pd e quelle che abbiamo discusso oggi con Berlusconi - ha spiegato Renzi in una conferenza stampa dopo l'incontro - sulla legge elettorale verso un modello che favorisca la governabilità, il bipolarismo e che elimini il potere di ricatto dei partiti più piccoli. Su questo tema abbiamo condiviso l'apertura ad altre forze politiche di scrivere questo testo di legge che per quanto ci riguarda; se nelle prossime ore saranno verificati tutti i dettagli, presenteremo il tutto alla direzione del Pd affinché voti lunedì alle 16".

"Siamo lieti del cambiamento di rotta del Partito Democratico. Nell’incontro di oggi ho espresso la soddisfazione di Forza Italia per il metodo scelto dal Partito Democratico per avviare un rapido e costruttivo confronto sulle riforme istituzionali. L'accordo con Renzi prevede una nuova legge elettorale che porti al consolidamento dei grandi partiti in un'ottica di semplificazione dello scenario politico. Insieme, abbiamo auspicato che tutte le forze politiche possano dare il loro fattivo contributo in Parlamento alla rapida approvazione della legge, che speriamo possa essere largamente condivisa. Durante il nostro colloquio, pur ribadendo le critiche di Forza Italia all’azione dell’esecutivo, e auspicando di poter al più presto ridare la parola ai cittadini, ho garantito al Segretario Renzi che Forza Italia appoggerà in Parlamento le riforme volte a semplificare l’assetto istituzionale del Paese, e, in particolare, quelle relative alla trasformazione del Senato e alla modifica del Titolo Quinto della Costituzione". Lo afferma Silvio Berlusconi in una nota al termine dell'incontro con Matteo Renzi.




Nessun commento:

Posta un commento

Post Bottom Ad