FORTE TERREMOTO IN GRECIA AVVERTITO ANCHE NEL SUD ITALIA


Un terremoto di magnitudo 6.3 è avvenuto in Grecia alle ore 14:55:44 italiane del giorno 26/Gen/2014. Il terremoto è stato localizzato dalla Rete Sismica Nazionale dell'INGV nel distretto sismico: Greece. A seguire, nella giornata odierna, si sono avute altre repliche nello stesso distretto con epicentro nell'isola di Cefalonia: un terremoto di magnitudo 4.4 alle ore 15:08:39 ; Un terremoto di magnitudo 4.3 alle ore 15:24:04 ; Un terremoto di magnitudo 4.4 alle ore 15:59:26 ; Un terremoto di magnitudo 5.5 alle ore 19:45:07 e un terremoto di magnitudo 4.5 alle ore 20:12:04 italiane del giorno 26/Gen/2014. 

Il terremoto è stato avvertito anche in alcune regioni dell’Italia sudorientale, come la Puglia, la Calabria, La Campania, la Basilicata e la Sicilia. A Messina il sisma è stato avvertito da molti cittadini. Cefalonia si trova all’incirca alla latitudine della Calabria centrale, uno dei punti più a occidente del territorio greco: l’epicentro è a circa 11 chilometri dalla città principale, Argostoli. La città di Argostoli fu rasa al suolo proprio da un terremoto nel 1953. In Grecia, è stata sentita fino alla capitale Atene, distante quasi 300 chilometri. 

Secondo quanto riferisce la stampa locale, al momento non ci sarebbero danni a persone ma la scia sismica che si è succeduta ha provocato gravi danni alle rete stradale e agli edifici più vecchi. Il movimento tellurico ha causato numerose frane di rocce e pietrisco che hanno bloccato il transito su diverse strade e in molti punti il manto stradale è aperto da profonde fessure. Una lunga spaccatura nel terreno si è aperta sulla superficie del locale campo di calcio. Anche la fornitura di energia elettrica a diverse località si è interrotta. I maggiori danni si sono registrati nel villaggio di Pallikis dove vecchie abitazioni, tra cui anche un pensionato per anziani, hanno dovuto essere evacuate. Sul posto è arrivato in elicottero il ministro degli Interni Yiannis Michelakis per rendersi conto di persona dell’impatto del sisma. Il terremoto, oltre che sulle coste nord-occidentali della Grecia, è stato avvertito anche a Patrasso ed Atene.vIl primo ministro Antonis Samaras sarà nelle prossime ore sull’isola di Cefalonia insieme al ministro dell’Interno Yiannis Michelakis .




Commenti