A MESSINA CAMBIA IL SENSO DI MARCIA

In vista della prossima istituzione dell'area pedonale "Cairoli", il Dipartimento Mobilità Urbana e Viabilità di Messina ha adottato alcuni provvedimenti viari per una migliore fluidificazione del traffico veicolare in attraversamento del centro cittadino. In via sperimentale sarà, pertanto, consentito a tutti i veicoli pubblici e privati l'utilizzo dell'attuale corsia riservata al trasporto pubblico locale di via C. Battisti, nel tratto compreso tra le vie T. Cannizzaro e S. Cecilia, in direzione di marcia nord-sud. L'immissione nella corsia stessa sarà possibile esclusivamente per i veicoli provenienti in direzione di marcia ovest-est, dal tratto di via T. Cannizzaro tra Corso Cavour e via C. Battisti. 

Saranno istituite le direzioni consentite diritto e destra, in via T. Cannizzaro, in direzione di marcia ovest-est, all'intersezione con via C. Battisti; le direzioni consentite diritto e destra, nella corsia ovest di via C. Battisti, in direzione di marcia nord-sud, alle rispettive intersezioni con le vie N. Fabrizi e Cernaia; la direzione obbligatoria diritto, nella corsia ovest di via C. Battisti, in direzione di marcia nord-sud, alle rispettive intersezioni con via Faranda, con le due strade adiacenti largo Seggiola, e con le vie L. Manara e N. Bixio. 

Sarà, inoltre,  consentito ai veicoli provenienti da via T. Cannizzaro, direzione di marcia ovest-est, ed ai veicoli provenienti da Corso Cavour, direzione nord-sud, di immettersi nell'area di piazza Carducci, per proseguire in via G. Venezian, per un successivo inserimento in via C. Battisti, attraverso le vie S. Filippo Bianchi o I Settembre.



Commenti