SALE A 18 IL TRAGICO BILANCIO DELLE VITTIME IN SARDEGNA


Il ciclone Cleopatra che ieri ha devastato la Sardegna, continua a mietere vittime, sale purtroppo a 18 il numero dei morti. Sull'Isola sono cadute due bombe d'acqua equivalenti ad una pioggia di sei mesi. Continua lo stato d'allerta, in serata le precipitazioni riprenderanno in tutta l’isola, partendo dal sud per poi tornare in Gallura.

Il capo della Protezione Civile Franco Gabrielli ha detto che ci sono ancora molte zone isolate: "La verifica definitiva la faremo solo quando queste zone saranno liberate dalle acque". Gli allagamenti hanno fatto saltare l’erogazione dell’energia elettrica e anche i telefoni sono in tilt. I danni sono ancora da quantificare. 

In una nota diffusa dal Quirinale, si legge: "Il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, sta seguendo l’evolversi della situazione determinatasi a seguito della tragica alluvione in Sardegna, attraverso il Dipartimento della Protezione Civile e le Prefetture interessate. Il Capo dello Stato esprime la propria solidarietà alle comunità coinvolte, la sua commossa partecipazione al dolore delle famiglie delle numerose vittime e, al tempo stesso, l’apprezzamento a quanti, sui territori colpiti, sono impegnati nella gestione dell’emergenza e nelle operazioni di soccorso".

Intanto, il Consiglio dei ministri ha dichiarato lo stato di emergenza "per disastrosi eventi meteorologici". Il presidente del Consiglio Enrico Letta ha annunciato lo stanziamento di 20 milioni di euro. "E’ una vicenda che ha assunto da subito carattere da tragedia nazionale.  - ha detto il premier - Un dramma di proporzioni incredibili. Ieri abbiamo riunito il comitato operativo della protezione civile che ha messo a punto i primi interventi, legati a due priorità: assistenza alle centinaia di persone sfollate e salvare i dispersi; interventi sulla viabilità, anche quella principale, fondamentale per questi primi elementi di aiuti. Ci sarà subito la ricognizione dei danni". Il premier ha spiegato che la fase di ricostruzione avrà "deroghe al patto di stabilità" dei Comuni. Infine, ha annunciato che, nei prossimi giorni, sicuramente andrà in Sardegna.



Commenti