ore

Breaking

Post Top Ad

venerdì 8 novembre 2013

LA PAUSA CAFFE' IDEALE? A META' MATTINA


Vi siete mai chiesti quale sia il momento migliore per fare una pausa caffè? Secondo Steven Miller, neuroscienziato della Uniformed Services University of the Health Sciences, nel Maryland, il momento ideale per godere dei benefici della caffeina è tra le 9,30 e le 11,30 perché nell'organismo si abbassano i livelli di cortisolo, l'ormone dello stress, rispetto a quando si è appena svegli. 

Infatti, il ritmo circadiano della produzione di cortisolo suggerirebbe di non assumere caffeina appena svegli perchè la concentrazione di cortisolo nel sangue è al suo apice. La stessa tazzina di caffè del mattino diventerà meno efficace e questo è probabilmente il motivo per cui abbiamo bisogno di un altro caffè nel corso della mattinata. Anche se i livelli di cortisolo di punta sono tra le 8,00 e le 9,00 ci sono altri orari in cui si trovano a dei livelli medio-massimi nel sangue e sono tra le 12,00 e le 13,00, e tra le 17,30 e le 18,30. 

Tuttavia, i livelli di cortisolo variano però da persona a persona, conclude Miller, per questo gli orari indicati potrebbero non essere validi proprio per tutti. Se proprio faticate a svegliarvi prima dell'orario ideale - suggerisce il ricercatore - provate ad esporvi il più possibile alla luce naturale mentre vi recate al lavoro (per esempio, togliendo gli occhiali da sole). Attraverso i segnali luminosi captati dalla retina stimolerete un più rapido rilascio di cortisolo che, da solo, potrebbe funzionare, in attesa dell'agognata tazzina.




Nessun commento:

Posta un commento