EUROPCLUB: DAL TURISMO ARTISTICO ALLA CULTURA SOCIALE


Si è svolta oggi, 25 novembre, alla Provincia Regionale di Messina la conferenza stampa di "Noi in Europa Europclub" nel corso della quale il segretario generale, avv. Enzo Ocera, ha reso pubblico il programma dell'intera settimana di arte "La cultura nel sociale" organizzata dall’8 al 15 dicembre 2013 con il patrocinio assolutamente gratuito della Regione Sicilia, della Provincia Regionale di Messina e del Comune di Messina e condivisa nelle finalità da Dicearco, dall’ AMMI, dal Kivanis, dal Lions e dal Rotary. Una settimana densa di appuntamenti socio culturali che si svolgeranno a Messina nell’atrio municipale, al Monte di Pietà, nel Salone delle Bandiere del Comune di Messina, nella Sala Consiliare della Provincia, al Teatro Padre Maria Annibale di Francia, nei locali della Chiesa Santa Maria di Gesù di Provinciale ed al Don Orione.

"Si è scelta la data odierna - ha detto l'avv. Ocera - per indire questa conferenza stampa perché oggi è la Giornata Internazionale contro la violenza alla donna proclamata dall’ONU. Oltre alle discipline che classicamente si occupano del fenomeno della violenza (la psicologia, la sociologia, la scienza politica e la giurisprudenza ), una nuova visione “peace and conflict studies” si occupa di tutte le forme di violenza che rientrano sotto il comune denominatore di ogni abuso che si manifesta attraverso il sopruso fisico, sessuale, psicologico, economico, in cui vi una differenza tra il potenziale di un individuo e la possibilità di realizzare tale potenziale. E gli sportelli antiviolenza Europclub sono interessati a tutte queste forme di violenza.

Per un effetto domino - prosegue il segretario generale Europclub -  in queste settimane prolificano manifestazioni contro la violenza alle donne e si aprono centri antiviolenza, ma la nostra iniziativa si fonda sulla “forza di un’idea”, la "cultura nel sociale", essendo la violenza sulle donne uno dei molteplici aspetti della violenza che limita la libertà: subiscono violenza le donne, subiscono violenza anche gli uomini, subiscono violenza i diversi, subiscono violenza i bambini ed minori, subiscono violenza gli extracomunitari, subiscono violenza gli imprenditori o i privati soggetti ad un illegittimo sistema bancario etc. Significativo che tale progetto è condiviso dall’ AMMI, dal Kiwanis, dal Lions e dal Rotary nonchè da Dicearco e dal Gabinetto di lettura di Messina.

Noi in Europa Europclub, pur mantenendo operativo l’ormai noto progetto pilota “turismo artistico” (il turismo che serve da traino all’arte e l’arte che serve da traino all’incremento del turismo) dà il via al progetto “La cultura nel sociale”, dovendo la cultura operare tra la gente e contribuire alla risoluzione dei problemi di varia natura che la assillano e ne limitano la libertà, occupandosi, quindi, di ogni forma di violenza che si manifesta attraverso il sopruso fisico, sessuale, psicologico, economico: in ogni caso, pertanto, in cui in cui vi sia una differenza tra il potenziale di un individuo e la possibilità di realizzare tale potenziale.

Pur essendo vicino ai familiari di tutti coloro che hanno perso la vita nelle Filippine, in Sardegna ed in altre località in occasione delle recenti calamità - continua l'avv. Ocera - abbiamo ritenuto di non annullare le manifestazioni in cartello, avendo un contenuto di solidarietà e di beneficenza attraverso l'apertura di sportelli antiviolenza ed un pranzo con le persone "bisognose" in occasione del Santo Natale denominato “Un sorriso per te: io con Voi e Voi con me”.

Sento il dovere di ringraziare tutti coloro che stanno collaborando alla riuscita del grande evento ed in particolare modo Roberto lo Presti, Argentina Sangiovanni, Patrizia Causarano, Roberto Pilot, Lio Sottile, Tina Mazzullo, Guglielmo ed Antonella Gambino nonché gli artisti che stanno prestando la loro opera gratuitamente da Giovanna Battaglia e Sara Bellomia a Filippo Tropea, all’Accademia di canto Vocalize con Giuseppe Italiano, Annalisa Di Stefano, Sebastiano Oliva, Maria Elisabetta Oliva, a Veronica Bonaceto, ad Antonella Gargano con il suo teatro danza, ai musicisti Diacenta ed Antonio Paolillo, che meritano una giusta menzione" - conclude Enzo Ocera, segretario generale di Europclub.

Questo il programma:

  • Domenica 8 dicembre ore 10 nel Salone delle Bandiere di Palazzo Zanca, apertura ufficiale della settimana “La cultura nel sociale”; presentazione della collettiva "Sinfonia delle mani" di pittura scultura e fotografia: relaziona il  curatore della mostra Prof. Antonello Arena (la collettiva avrà luogo nel Salone delle Bandiere dall'8 al  12 dicembre ed al Monte di Pietà dal 10 al 14 dicembre); presentazione del Centro Antiviolenza: relaziona la Dott.sa Argentina Sangiovanni (vedi apertura ufficiale nel programma per la giornata dell'11 dicembre); presentazione del "palcoscenico è tuo": relaziona il Prof. Roberto Lo Presti (vedi evento nel programma per la giornata del 9 dicembre); performances.
  • Lunedì 9 dicembre ore 17 al teatro S. Maria di Gesù Provinciale “Il palcoscenico è tuo”: readings, performances ed interventi degli artisti messinesi. (saranno comunicati entro giovedì  5 dicembre i nominativi degli artisti messinesi che parteciperanno con i loro readings ed esibizioni unitamente alla pubblicazione del relativo poster con i loro nominativi).
  • Martedì 10 dicembre ore 10 Salone delle Bandiere, conferenza stampa con tutti gli artisti che reciteranno al Monte di Pietà ed al Teatro Padre Annibale Maria di Francia; ore 17 al Monte di Pietà: “ fammi parlare…” - Performance recitazione e musica con le attrici Giovanna Battaglia e Sara Bellomia; apertura della collettiva di arte contemporanea di pittura scultura e fotografia "Sinfonia delle mani".
  • Mercoledì 11 dicembre ore 11,00 a S. Maria di Gesù Provinciale: inaugurazione centro antiviolenza Europclub testimonial Don Luigi Ciotti (evento soggetto a variazione nei dettagli); alle ore 17,00 alla Sala consiliare della Provincia: “Il gabinetto di lettura di Messina resta vivo” interveranno Prof. Passalacqua Nicolino, Prof. Lucietta Di Paola e Dott. Antonino Bambara; “La storia della Sicilia attraverso il canto delle pietre” a cura del Maestro scultore Prof. Mariano Petrini, ideatore ed esecutore del pensiero filosofico del Parco Ialari; in programmazione un collegamento video skipe con Giovanna Mulas, simbolo della violenza alle donne, più volte nomination per il Nobel; performances.
  • Giovedì 12 dicembre ore 17 al Salone delle Bandiere Comune di Messina: convegno-dibattito “Non una in più- dallo stalking al femminicidio”, cui sono attribuiti crediti formativi dell’Ordine degli Avvocati. Dopo il saluto dell’avv. Enzo Ocera segretario generale di Europclub, dell’Avv. Francesco Celona Presidente dell’Ordine degli Avvocati e del Prof. Roberto Lo Presti Governatore Sicilia Europclub, sono stati invitati a relazionare sugli aspetti tecnici legali il Procuratore Generale della Repubblica Dott. Melchiorre Briguglio e l’Avv. Alberto Gullino, sugli aspetti tecnico pratici il Questore Dott. Carmelo Gugliotta, sugli aspetti socio-psico criminologici la dott. Argentina Sangiovanni, sulla funzione dei media il Dott. Lino Morgante Direttore Gazzetta del Sud ed il Dott. Lucio D’Amico Direttore R.T.P., modera l’Avv. Patrizia Causarano. Sarà proiettato un video del maestro Istvan Horkay (voce parlante Tina Mazzullo).
  • Venerdì 13 dicembre ore 20,00: Cena di beneficenza. 
  • Sabato 14 dicembre ore 17 al Teatro Padre Annibale Maria di Francia: spettacolo teatrale “La donna di cristallo - Una storia sbagliata”, adattamento scenico e regia di Giovanni Boncoddo  con, tra gli altri, Associazione Tersicore  teatro danza  di Antonella Gargano; l'Accademia di canto Vocalize con Giuseppe Italiano, Annalisa Di Stefano, Sebastiano Oliva, Maria Elisabetta Oliva, Veronica Bonaceto; le voci Rosanna Affronte, Tina Mazzullo,  Argentina Sangiovanni; la nuova compagnia dei giovani (Enzo Cambria, Roberta Catanese, Gavriele Crisafulli, Ylenia Franco, Raffaele Genovese, Francesco Grasso,  Fabio Manganaro, Davide Marchese, Valentina Lionetto, Laura Parlato, Jasmine Triolo, Damiano Venuto); i musicisti Diacenta ed Antonio Paolillo; sono a disposizione del regista e salvi loro impegni professionali e possono eseguire le loro performances anche in altri momenti del fitto programma il tenore Filippo Tropea, i musicisti Gianluca Rando  e Aldo Lo Faro (il cartellone sarà definito entro giovedì 5 dicembre su indicazioni del regista). 
  • Domenica 15 dicembre: proclamazione vincitori del Premio speciale  Europclub Regione Sicilia "La donna di cristallo" nelle sezioni "poesia", "pittura" e "riflessioni"; tous ensemble a Barcellona “visita guidata dal Maestro Mariano Petrini lungo il pensiero filosofico rappresentato nel Parco Ialari” con pranzo degustativo (prende le prenotazioni Ugo Campo, Presidente della sede decentrata Europclub Messina 1); chiusura eventi.

E' in fase di organizzazione durante le festività natalizie un pranzo di beneficenza per i bisognosi (intendendo per bisognosi non solo persone povere  ma anche sole  e senza affetti) presso l'Istituto Don Orione di Messina.

Noi in Europa – Europclub non ha sponsors pubblici o privati e deve affrontare tutte le spese relative all’intenso programma allegato, tanto maggiori quanto maggiore è la cura dei dettagli.
Ognuno degli eventi descritti nel programma che segue ha dei costi (service audio/luce, maxivideo, scenografie, posters, manifesti, inviti, affitto teatro, SIAE,  spese di rappresentanza, etc), ma Europclub, fidando nella collaborazione degli artisti e nella Vostra partecipazione, cede il pass per intervenire a tutte le manifestazioni in programma con il solo contributo di € 10,00. 
Gli artisti, nonostante prestino la loro arte all'arte gratuitamente, hanno concordato di contribuire egualmente con l'acquisto del pass, per sopperire ai costi organizzativi.

Commenti