Breaking News

II° EDIZIONE DI “PRIMA VIGILIA NOCTIS” A TAORMINA DAL 5 AL 27 OTTOBRE 2013


Nella tiepida brezza autunnale di Taormina, nella dolcezza del declinare del giorno, Prima Vigilia Noctis vuole essere per gli ospiti di Taormina e i taorminesi un momento per conoscere ed apprezzare il patrimonio artistico, culturale e musicale di questa terra. Otto concerti nei quattro weekend di ottobre in cinque diversi luoghi sacri con protagonisti l’Orchestra a Plettro Città di Taormina e il Conservatorio “Arcangelo Corelli” di Messina è ciò che ripropone Taormina Arte, dopo il successo dello scorso anno, per destagionalizzare l’offerta turistica. Prima Vigilia Noctis è un itinerario musicale tra classico e contemporaneo, che toccherà musiche di Brahms, Faurè, Verdi, Mascagni, Rota, Gounod, Respighi, Petrini, Morricone. Piazzolla, Frescobaldi, Puccini, Strauss, Calace, Mascagni, Shostakovich, e che sarà preceduto da una descrizione dettagliata di un’immagine mariana custodita in ogni chiesa, a cui i musicisti dedicheranno alcune delle più celebri Ave Maria. Un itinerario artistico – musicale nelle chiese di Taormina lungo l’antica via Valeria al calar della sera (anticamente dalla strada statale di Spisone al Corso Umberto): Basilica Cattedrale, Chiesa del Varò, Chiesa di S. Giuseppe, Chiesa di S. Caterina e Chiesa di S. Pancrazio. Itinerario artistico, perché i concerti sono preceduti dal racconto della storia di ognuna delle chiese in cui avranno luogo; itinerario musicale perché ascolteremo alcune delle più le belle pagine musicali.

“Taormina può e deve vivere non solo di mare ma anche e soprattutto di cultura, riprendendo così la sua più antica tradizione, quella di città turistica per eccellenza, città turistica autunnale e invernale con  un turismo ricco e individuale. Ben vengano quindi manifestazioni come Prima Vigilia Noctis che offrono eventi non solo nei mesi estivi ” dichiara Eligio Giardina, sindaco di Taormina e presidente di Taormina Arte.

Sabato 5 ottobre nella Chiesa di Santa Caterina a Taormina, alle ore 18.30, prenderà il via la seconda edizione della "Prima Vigilia Noctis" con l’Orchestra di Flauti “Afflatus”, del Conservatorio Musicale Corelli di Messina, diretta dal Maestro Francesco Bruno. Saranno eseguite: l'Ave Maria di F. Schubert (1797 -1828); la Danza ungherese n. 5 di J. Brahms (1833 -1897); la Sicilienne di G. Fauré (1845 - 1924); il Và, pensiero da “Nabucco” di G. Verdi (1813 - 1901); l'Intermezzo da “Cavalleria rusticana” di P. Mascagni (1863 -1945); i Tre Episodi di L. G. Gullì (1859 - 1918); La strada di N. Rota (1911 - 1979); The Entertainer di S. Joplin (1867 - 1917); Tico Tico di J. A. Abreu. L'illustrazione sarà curata dall'arch. Rosa Elsa Salsa. 

Secondo appuntamento domenica 6 nella Chiesa del Varò ore 18.30 il Duo Palazzolo, all’arpa Sabrina e Simona Palazzolo, che apriranno il concerto con  l’ Ave Maria di Gounod  e poi eseguiranno musiche di Paradisi, Petrini, Reniè, Escosa, Pachelbel, Morricone, Piazzolla, Press e Satie.  Illustrazione dell’architetto Rosa Elsa Salsa della Madonna Addolorata. 

Sabato 12 ottobre è la volta della Chiesa di San Giuseppe sempre alle ore 18.30 sul sacrato Giuseppe Gianforte e la sua fisarmonica : Canzona Terza di Frescobaldi, L’Arte della Fuga BWV 1080 Contrapunctus I e IX e Partite diverse sopra :”O Gott du frommer Gott” di  Bach, Sonata di Marcello, Danza Fantastica di Pozzolli Acquarelli cubani di Fancelli.  Illustrazione dell’architetto Rosa Elsa Salsa di Maria Ausiliatrice.  

Domenica 13 momento magico nella Chiesa di Santa Caterina con il Quintetto a pizzico “Nomos”, protagonista di una serata speciale al Teatro Antico per il 2° Festival delle Orchestre a Plettro, il loro concerto prevede dopo l’Ave Maria di Schubert musiche di Musorgskij, Bartok, Rossini, Gismonti, Joplin e Piazzolla. Illustrazione dell’architetto Rosa Elsa Salsa. 

Sabato 19 ottobre, nella Chiesa del Varò, il duo Battaglia-D’Urso alle chitarre eseguiranno musiche di Piazzolla, Sor, Granados, Rossini, Gnattali, Gangi. Illustrazione dell’architetto Daniela Monaco. Domenica 20 nella Basilica Cattedrale alle ore 19.30 il Corelli Brass Group: Ave Maria di Schubert, Star Wars Selection di Williams, Ouverture 1812 di Cajkovslij, A song for Japan di Vernhelst, Nessun dorma da Turandot di Puccini, Wiener Philarmoniker Frankfurter Fanfare di Strauss, Gladiator Suite di Zimmer, Moment for Morricone di Morricone.Illustrazione della Vergine non manufatta da parte dell’architetto Daniela Monaco. 

Sabato 26 ottobre, nella Chiesa di San Pancrazio alle ore 18.30 Domenico Giovanni Famà alla chitarra, musiche di Piazzolla, De Falla, Tarrega, Villa-Lobos, Berkeley, Mertz e Castelnuovo Tedesco. Illustrazione dell’architetto Daniela Monaco della Madonna col Bambino.

Domenica 27 ottobre, alle ore 19.00 nella Basilica Cattedrale grande finale con l’Orchestra a plettro Città di Taormina diretta dal Maestro Antonino Pellitteri, in programma: Ave Maria (Intermezzo da “Cavalleria rusticana”) di Mascagni, Bolero di Calace, Valzer n. 2 dalla “Jazz Suite” di Shostakovich, “Sodeska” serenata fantastica di Albin, Valzer cantabile di Munier, Valzer triste di Sibelius, Rapsodie tzigane di Maciocchi e Fantasia da “Carmen” di Bizet. Illustrazione dell’architetto Daniela Monaco.

Ideato e Organizzato da Taormina Arte e il Comune di Taormina, in collaborazione appunto con l’Orchestra a Plettro di Taormina e il Conservatorio di Messina, Prima Vigilia Noctis ha anche il patrocinio di Arcidiocesi di Messina Lipari S. Lucia del Mela, Parrocchia S. Nicolò di Bari, Associazione Albergatori, Associazione Guide turistiche di Taormina, Parco Archeologico di Naxos e delle Aree Archeologiche di Giardini Naxos, Taormina, Francavilla e dei Comuni limitrofi, Assessorato Regionale Turismo, Ministero per i Beni e le Attività Culturali e il Dipartimento Spettacolo dal Vivo. Ingresso libero. 

Nessun commento