ore

Breaking

Post Top Ad

venerdì 11 ottobre 2013

CANALE DI SICILIA - NAUFRAGA UN BARCONE CON 250 MIGRANTI


E' ancora emergenza nel Canale di Sicilia, un barcone con circa 250 migranti è in gravi difficoltà, forse si è capovolto, e delle persone sono in mare. Sono stati avvistati dei cadaveri. Sul posto sono accorse due navi della Marina militare, il Libra e l'Espero con i rispettivi elicotteri che hanno lanciato in mare scialuppe autogonfiabili. Il barcone avrebbe fatto naufragio a circa 60 miglia a Sud di Lampedusa e a 70 miglia a Sud Est di Malta. Lo hanno confermato le autorità de La Valletta che stanno coordinando i soccorsi e che hanno chiesto aiuto anche al comando generale delle Capitanerie di Porto in Italia. Lo apprende l'ANSA da fonti della Marina militare.

Il barcone in difficoltà è stato avvistato da un velivolo maltese, che l'avrebbe visto capovolgersi e poi affondare. Da Lampedusa si stanno dirigendo sul posto un elicottero e due motovedette della Gdf, due motovedette e un velivolo della Guardia costiera e una motovedetta maltese.

Al momento sono state salvate 120 persone da due unità della marina militare giunte sul posto. Morti 12 migranti. Il bilancio però potrebbe salire nelle prossime ore.  

In una nota diramata dalla Marina Militare leggiamo che il bilancio è di 206 naufraghi e 34 corpi senza vita recuperati. Le vittime sono in gran parte donne e bambini. 

Nessun commento:

Posta un commento