ore

Breaking

Post Top Ad

giovedì 26 settembre 2013

CONCORDIA - TROVATE OSSA UMANE


Sono stati trovati dei resti umani dai sommozzatori della Guardia Costiera e della Guardia di Finanza in corrispondenza della zona centrale della nave Costa Concordia. I sub stanno effettuando immersioni all'esterno del relitto alla ricerca dei corpi di Russel Rebello e Maria Grazia Trecarichi, le ultime due vittime che mancano all'appello dal naufragio. Le ossa sono state trovate nei pressi del ponte 4 ma per sapere se si tratti effettivamente dei resti dei due dispersi bisognerà attendere gli accertamenti e l'esame del Dna, che la procura di Grosseto ha affidato al Ris per le attività di repertazione e di identificazione. Del ritrovamento sono stati già informati i familiari dei due dispersi e il procuratore di Grosseto Francesco Verusio. 

"Soltanto l'esame del Dna, che richiederà alcuni giorni, potrà darci la certezza che si tratti delle persone che stiamo cercando" dichiara il capo della Protezione Civile Franco Gabrielli ribadendo che non si può dire che i resti trovati questa mattina dai sub nei pressi della Concordia siano effettivamente quelli dei due dispersi. "Si tratta di parti che devono essere ricomposte e spetterà al Ris fare questi esami. Dalla posizione in cui sono stati trovati - aggiunge Gabrielli - i resti potrebbero appartenere alle due vittime ma dovremmo approfondire e soltanto il Dna ci darà questa certezza". Quel che è certo, conclude il capo della Protezione Civile, è che "impegno che abbiamo preso con i familiari è quello di ritrovare queste due vittime: fin quando non avremo la certezza che i resti siano effettivamente loro e fin quando non li avremo restituiti ai familiari, non ci fermeremo".

Nessun commento:

Posta un commento